[Bitcoin] come funzionano e cosa sono (parte 1)

Nel post precedente in cui parlavo del Deep Web, ho menzionato come valuta in uso i Bitcoin; non ero ubriaco o sotto droghe psicotrope, dicevo la verità. In tempi di incertezza sociale/economica, è cosa buona e giusta guardarsi un attimo intorno e approfondire un argomento che in pochi conosco, la valuta digitale.

Se non avete vissuto in una bolla temporale negli ultimi diciamo 2400 anni, dovreste essere al corrente del fatto che nel mondo ci sono varie monete/valute, che servono per dare un corrispettivo in valore a quello che noi comperiamo/vendiamo, prima c’era l’ oro, prima ancora li baratto e prima ancora non ne ho idea, ma, vi siete mai chiesti cosa ci sarà dopo l’ attuale carta moneta? No? Lo immaginavo. Beh qualcuno l’ ha fatto e questo qualcuno si chiama Satoshi Nakamoto (a quanto pare il nome è solo uno pseudonimo ndr).

Cosa sono sti beneamati Bitcoin? E’ una moneta digitale, che non fa uso di un ente centrale, non è controllata dai governi, ne dalle banche, una moneta virtuale coniata individualmente da chiunque, che può essere utilizzata per compravendita online di articoli (legali e non), per supportare una causa (Wikileaks?) e per fare varie altre cose.

Come si fanno sti beneamati Bitcon? Particolarmente interessante sta cosa, in quanto voi potete crearvi i vostri Bitcoin usando il vostro computer, questa pratica si chiama appunto Bitcoin-Mining; in pratica potete installare un programma (ce ne sono vari) ed utilizzare la GPU della vostra scheda video per aiutare la rete a creare nuovi blocchi, e questo vi fa “guadagnare” dei bitcoin. Ovviamente non pensate di accendere il Pentium III che tenete in soffitta, per usarlo come Bitcoin-Miner, in quanto la quantità di calcolo è veramente alta (dammit, i’m gonna be rich on teh intarnett!).

Dove si tengono i Bitcoin? Nel portafoglio ovviamente, solo in un portafoglio digitale che tiene traccia dei Bitcoin in vostro possesso; il programma è scaricabile per ogni piattaforma, vi crea un indirizzo criptato, che potete usare per effettuare le varie transazioni. Ovviamente essendo un programma è a rischio cancellazione, hackeraggio ecc ecc, per questo ci sono anche dei servizi online che si occupano di fare lo storage dei vostri Bitcoin; ci sono anche dei siti che vi permettono di cambiare denaro attuale (dollari, euro, ecc) in Bitcoin.

Ho cercato di semplificare al massimo le spiegazioni, ma devo ammettere che questo argomento è abbastanza complesso; i Bitcoin ti permettono un pagamento anonimo, è moneta usabile per comperare ogni tipo di bene. Potete chiamarla la moneta del Diavolo se volete, perchè così viene chiamata dai vari media, in quanto una moneta di cui nessuno ha il controllo può spaventare più di una persona. Io non sono un economo, non ho idea se sia un idea geniale o idiota, ma da quel poco che capisco del mondo attuale, avere un qualcosa che non è controllato dalle banche o dai governi già mi ispira un pò di fiducia. Maybe i am a Fool.

Chiudo con un commento di Launch.is:

Bitcoin è il più pericoloso progetto che abbiamo mai visto. Si basa su solide base tecnologiche, non può essere fermato a meno di non perseguitarne tutti gli utenti e sposa gli ideali politici dei libertari tecnologici, cioè di coloro che credono nel diritto fondamentale dell’individuo di essere libero, come WikiLeaks, Anonymous, Linux e Wikipedia. Cambierà il mondo a meno che i governi non lo fermino con pesanti sanzioni.

Fonti e links utili:

Bitcoin on Wikipedia

Sito ufficiale Bitcoin

Bitcoin-Miner on youtube