Trovato morto il famoso hacker Barnaby Jack

Il giorno 25 luglio 2013 muore all’ età di 35 anni il famoso White Hat hacker di origini Neozelandesi, Barnaby Jack. Jack è stato trovato morto la sera di giovedì da un familiare, nel suo appartamento di Nob Hill (San Francisco); le cause della morte sono ancora ignote. Ma chi era Barnaby Jack?

hacker-barnaby-jack-dies-in-san-francisco.si

Barnaby Jack è il tizio che ha hackato un ATM (un Bancomat) alla Black Hat Computer Security Conference nel 2010, facendogli sputare un numero imprecisato di banconote direttamente sul palco della conferenza.

Jack muore esattamente una settimana prima della conferenza che avrebbe dovuto tenere al Black Hat 2013 di Las Vegas, dove avrebbe parlato di come sia possibile, tramite un software da lui creato, spedire una carica elettrica a tutti i peacemaker in un raggio di 50 piedi, con possibilità anche fatali per i possessori.

Avrebbe parlato anche di un sistema da lui scoperto in grado di hackare un erogatore di insulina wireless (che comunica fino a 300 piedi), senza bisogno di conoscere il suo numero identificativo, e impostarlo per rilasciare più o meno insulina, con la possibilità di mandare un paziente in shock ipoglicemico.

Barnaby Jack, the director of embedded device security for computer security firm IOActive, developed software that allowed him to remotely send an electric shock to anyone wearing a pacemaker within a 50-foot radius. He also came up with a system that scans for any insulin pumps that communicate wirelessly within 300 feet, allows you to hack into them without needing to know the identification numbers and then sets them to dish out more or less insulin than necessary, sending patients into hypoglycemic shock.

Fortunatamente Barnaby Jack era un White Hat hacker, o hacker etico, il che significa che preferiva avvisare le aziende produttrici delle falle nei prodotti piuttosto che usare tali informazioni per altri motivi.

Non si conosce ancora la causa della morte, il San Francisco Medical Examiner’s Office dice che verrà effettuata un’ autopsia, ma che il risultato potrebbe arrivare anche tra un mese. A me sembra una cosa un pò strana, ma non voglio essere paranoico, almeno non oggi.

Vi lascio con il video della conferenza Black Hat 2010.

Thanks Jack, hack the Heaven’s gates for us.

Kudos, Daneel

 

Fonte – Reuters